X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 15 luglio 2020 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Voci assicurative INAIL ridotte per il settore dell’artigianato

Il DM 27 febbraio 2019 ha portato numerose novità, tra cui accorpamenti di voci, nuovi premi fissi e qualche volta un calo dei premi inferiore alle attese

/ Fabrizio VAZIO

Sabato, 30 novembre 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

Le nuove tariffe dei premi INAIL, approvate con il DM 27 febbraio 2019, hanno portato notevoli modificazioni nell’importo dei premi e nelle voci di tariffa.

Con particolare riferimento all’artigianato, il nuovo disegno tariffario non ha lasciato completamente soddisfatte le aziende, se si considera che a un indubbio calo del tasso medio si sono contrapposte oscillazioni per andamento infortunistico talora meno generose nonché, come si ricorderà, il venir meno dello sconto previsto dalla L. 147/2013. In più vi sono state alcune variazioni di classe di rischio penalizzanti per la categoria: si pensi ai parrucchieri, passati dalla prima alla seconda classe di rischio con un forte incremento di premio o, ancora, agli imbianchini, passati dalla quarta alla settima classe di rischio.

Va ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU