X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 22 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Incentivi per la valorizzazione edilizia esclusi per le cessioni di terreni

Le agevolazioni consentono l’applicazione delle imposte di registro, ipotecaria e catastale fisse

/ Anita MAURO

Giovedì, 12 dicembre 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con due risposte, pubblicate ieri, le nn. 511 e 515, l’Agenzia delle Entrate ha esaminato le condizioni di applicabilità delle agevolazioni per la valorizzazione edilizia, introdotte dall’art. 7 del DL 34/2019.

Si ricorda che tale norma consente, fino al 31 dicembre 2021, l’applicazione delle imposte di registro, ipotecaria e catastale fisse, nella misura di 200 euro ciascuna, ai trasferimenti, anche esenti da IVA ai sensi dell’art. 10 del DPR 633/72:
- di interi fabbricati;
- a favore di imprese di costruzione o di ristrutturazione immobiliare.

Il beneficio si applica a condizione che, nei 10 anni successivi all’acquisto, le imprese acquirenti provvedano:
- alla demolizione e ricostruzione degli stessi, anche con variazione volumetrica rispetto al fabbricato preesistente ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU