X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 27 novembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Giudizio di meritevolezza a maglie larghe per il consumatore

Nel DLgs. 14/2019, la ristrutturazione dei debiti del consumatore è consentita anche se vi è colpa lieve

/ Chiara CRACOLICI e Alessandro CURLETTI

Giovedì, 5 marzo 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Per quanto riguarda il delicato tema della “meritevolezza” del consumatore, presupposto essenziale perché il giudice delegato possa omologare una proposta di piano del consumatore presentata ai sensi degli artt. 7 ss. della L. n. 3/2012 (si veda “Sulla meritevolezza del consumatore onere della prova ripartito” del 16 novembre 2019), appare doveroso tornare sul decreto del Tribunale di Ancona del 9 settembre 2019 (si veda “Debitore non meritevole con debiti fiscali e contributivi non pagati” del 25 febbraio 2020).

Si tratta, nello specifico, di un decreto di omologa di una proposta di piano del consumatore, che affronta il tema della meritevolezza, partendo da una scrupolosa ricostruzione dell’attenta interpretazione giurisprudenziale formatasi nel corso ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU