X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 6 giugno 2020 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Attività ispettiva e sanzioni INAIL ferme per l’epidemia

L’Istituto blocca le notifiche di verbali ispettivi a causa dell’emergenza sanitaria, anche le sedi non contesteranno illeciti amministrativi

/ Fabrizio VAZIO

Giovedì, 2 aprile 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

In queste settimane di emergenza epidemiologica si susseguono le disposizioni volte a sospendere i termini di vari procedimenti: oltre alla norma di carattere generale di cui all’art. 103, comma 1 del DL 18/2020 (“Cura Italia”), che prevede che, ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d’ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020, o iniziati successivamente a tale data, non si tenga conto del periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 aprile 2020, ve ne sono altre più settoriali.

Con riferimento ai verbali ispettivi, la nota n. 2211/2020 dell’Ispettorato nazionale del lavoro (INL) ha disposto che “fino ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU