X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 6 giugno 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Sospensione dei termini processuali cumulabile con la feriale

Precedenti della Suprema Corte vanno in questo senso

/ Giovanni MONTE e Irene PELLECCHIA

Giovedì, 2 aprile 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il DL 18/2020, all’art. 83, comma 2, ha introdotto la sospensione, dal 9 marzo al 15 aprile 2020 (dunque, per un periodo di 38 giorni), del decorso dei termini per il compimento di qualsiasi atto processuale.
La norma nulla ha disposto in merito alla possibilità di “cumulare” la sospensione in parola con la sospensione feriale ex L. 742/1969.

Con riferimento all’impugnazione di atti impositivi notificati e/o di sentenze depositate nel periodo 9 marzo-15 aprile 2020, nulla quaestio. In verità, per espressa previsione dell’art. 83, comma 2 del DL 18/2020, in tal caso l’inizio del decorso del termine è differito al 16 aprile, a partire dal quale dovranno applicarsi le ordinarie regole processuali, che contemplano il computo della sospensione feriale.

Meno scontato ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU