X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 6 giugno 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Comunicazione delle operazioni in contanti con turisti stranieri sospesa

Entro il 10 o 20 aprile 2020 scadrebbe il termine per l’anno 2019 ma vale il rinvio del DL «Cura Italia»

/ Emanuele GRECO

Giovedì, 2 aprile 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

È da considerarsi sospeso e può essere differito al 30 giugno 2020 anche il termine per effettuare la comunicazione delle operazioni in contanti con turisti stranieri dovuta, ai sensi dell’art 3 comma 2-bis del DL 16/2012, da parte delle agenzie di viaggio e dei commercianti al minuto. 
La comunicazione ha ad oggetto le operazioni in contanti, di importo compreso tra 3.000 euro e 15.000 euro, effettuate nel 2019 nei confronti di persone fisiche di cittadinanza diversa da quella italiana e che abbiano residenza al di fuori del territorio dello Stato.

La comunicazione tiene conto delle modifiche introdotte dall’art. 1 comma 245 della legge di bilancio 2019 (L. 145/2018), a decorrere dal 1° gennaio 2019.
Infatti, con le modifiche alla disciplina è stato:
- innalzato da 10.000 ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU