X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 30 ottobre 2020 - Aggiornato alle 6.00

ECONOMIA & SOCIETÀ

Btp solidi anche grazie alla Bce

Ieri l’Eurogruppo ha raggiunto un accordo sul contrasto alla crisi economica conseguente all’emergenza coronavirus

/ Stefano PIGNATELLI

Venerdì, 10 aprile 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Momento importante per l’Europa: ieri è stato raggiunto l’accordo all’Eurogruppo per un piano del valore complessivo da 1.000 miliardi per fare fronte alla crisi economica conseguente all’emergenza coronavirus. 
I mercati, a discussione ancora in corso, pensavano a un accordo positivo visto il rialzo delle borse e l’euro sopra 1,09 contro dollaro.

Ieri è stata una prova importante soprattutto per la carta italiana vista la giornata di aste, l’esito delle quali è stato decisamente positivo portando ad un rientro dei rendimenti Btp e dello spread che a 10 anni sono scesi rispettivamente a 1,59% e 192 bps (solo due gg fa si veleggiava poco sopra i 200).

Il Ministero dell’Economia ha assegnato l’importo massimo di 9,5 miliardi di euro nelle riaperture ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU