X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 23 gennaio 2021 - Aggiornato alle 6.00

CONTABILITÀ

Possibile il passaggio all’ammortamento per unità di prodotto

La pandemia potrebbe aver modificato l’utilizzo delle immobilizzazioni rispetto al passato

/ Silvia LATORRACA

Venerdì, 17 luglio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nella giornata di ieri, 16 luglio 2020, l’OIC ha pubblicato e sottoposto a consultazione (fino al 15 settembre 2020) la bozza di una comunicazione che analizza la tematica dell’ammortamento delle immobilizzazioni, in considerazione dell’emergenza sanitaria causata dalla diffusione della pandemia da COVID-19.

La comunicazione trae origine da una richiesta di chiarimento in merito all’applicazione del metodo di ammortamento secondo le previsioni del documenti OIC 16 e OIC 24. In particolare, è stato chiesto se, per effetto delle misure di contenimento emanate dalle autorità governative in conseguenza della pandemia, una società possa passare dal metodo a quote costanti al metodo per unità di prodotto, in quanto più rappresentativo della residua possibilità di utilizzazione

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU