X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 23 gennaio 2021 - Aggiornato alle 6.00

CONTABILITÀ

Norme sulla continuità applicabili anche ai soggetti IAS

Per Assonime sostenibile estendere l’art. 38-quater del DL 34/2020 anche alle società che redigono i bilanci seguendo i principi contabili internazionali

/ Stefano DE ROSA

Mercoledì, 29 luglio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Tra i vari temi affrontati nella circolare n. 16/2020, pubblicata ieri, Assonime torna su quello della continuità aziendale, commentando le disposizioni contenute nell’art. 7 del DL 23/2020 convertito (c.d. “liquidità”), che erano state già state esaminate dall’associazione nel caso n. 5/2020, e nell’art. 38-quater del DL 34/2020 convertito (c.d. “Rilancio”), soffermandosi su taluni aspetti con profili applicativi problematici.

A titolo di premessa, viene ricordato che, ai sensi dell’art. 38-quater del DL 34/2020, nei bilanci 2019, non approvati entro il 19 luglio 2020 (data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto “Rilancio”), la valutazione delle voci e della prospettiva della continuazione dell’attività ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU