X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 19 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

La proroga dell’emergenza rende incerte le modalità di svolgimento delle assemblee

Il succedersi delle previsioni normative non è coordinato e consente diverse interpretazioni

/ Maurizio MEOLI

Giovedì, 13 agosto 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Sulle disposizioni eccezionali dettate in tema di assemblee di società dall’art. 106 del DL 18/2020 convertito appare opportuno un intervento normativo chiaro e risolutivo delle questioni emerse negli ultimi tempi.

L’art. 106 del DL 18/2020 convertito ha riconosciuto, in estrema sintesi, la possibilità di:
- approvare i bilanci entro 180 giorni dalla chiusura dell’esercizio (comma 1);
- prevedere, nelle spa, nelle sapa, nelle srl, nelle società cooperative e nelle mutue assicuratrici, anche in deroga alle diverse disposizioni statutarie, l’espressione del voto in via elettronica o per corrispondenza e l’intervento all’assemblea mediante mezzi di telecomunicazione (comma 2);
- svolgere le assemblee anche esclusivamente mediante mezzi di telecomunicazione (comma ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU