X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 26 febbraio 2021 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Proroga dello svolgimento delle assemblee «a distanza» da rivedere

Assonime propone alcune modifiche sfruttando la conversione del DL Milleproroghe

/ Maurizio MEOLI

Venerdì, 15 gennaio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

In sede di conversione in legge del DL 183/2020, c.d. DL “Milleproroghe”, sarebbe opportuno inserire talune modifiche all’art. 3 comma 6, precisando che le disposizioni dell’art. 106 del DL 18/2020 convertito (c.d. DL “Cura Italia”) – che, tra l’altro, consentono lo svolgimento delle assemblee “a distanza” a prescindere dalle indicazioni statutarie – sono operative solo entro la data di cessazione dello stato di emergenza, senza stabilire ex ante dei termini, e che si applicano alle assemblee “il cui avviso di convocazione sia stato pubblicato”, e non alle “assemblee convocate”, entro i termini indicati.
Ad affermarlo è Assonime, nelle News legislative pubblicate ieri.

L’art. 106 del DL 18/2020 convertito ha riconosciuto, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU