X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 28 febbraio 2021

FISCO

Disponibile il modello di dichiarazione per l’imposta sui servizi digitali

Approvato il modello DST, con istruzioni e specifiche tecniche, in cui sono definiti gli adempimenti dichiarativi e le modalità di presentazione

/ REDAZIONE

Martedì, 26 gennaio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con il provvedimento n. 22879 pubblicato ieri, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il modello DST, con le relative istruzioni, per la dichiarazione dell’imposta sui servizi digitali (digital services tax), istituita dall’art. 1, commi da 35 a 50 della L. 145/2018, come modificato dall’art. 1, comma 678 della L. 160/2019.

Si ricorda che l’imposta è pari al 3% dei ricavi derivanti da determinati servizi digitali realizzati da imprese di rilevanti dimensioni. In particolare, l’imposta è dovuta da imprese, anche non residenti, con ricavi globali pari ad almeno 750 milioni di euro, a condizione che abbiano conseguito almeno 5,5 milioni di euro di ricavi derivanti da determinati servizi digitali realizzati in Italia. Il versamento dell’imposta avviene a partire

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU