X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 7 maggio 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Atti per terreni per l’imboschimento agevolati se stipulati entro il 2020

Il decreto Agosto convertito aveva previsto l’applicazione dell’aliquota dell’1%

/ REDAZIONE

Sabato, 10 aprile 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’atto di acquisto di due terreni agricoli destinati all’imboschimento, in presenza delle condizioni previste dall’art. 51 comma 1-ter del DL 104/2020 convertito, sconta l’imposta di registro con l’aliquota agevolata dell’1% (senza neppure il minimo di 1.000 euro), solo se stipulato entro il 31 dicembre 2020.

Lo afferma l’Agenzia delle Entrate nella risposta ad interpello n. 233, pubblicata ieri, nella quale vengono ricapitolate le condizioni per applicare l’agevolazione prevista dall’art. 51 comma 1-ter del DL 104/2020.
Tale norma, infatti, aveva previsto un’aliquota agevolata per l’imposta di registro applicabile ai trasferimenti di terreni agricoli destinati all’imboschimento, fino al 31 dicembre 2020.

In particolare, al ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU