X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 28 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Abilitato all’invio telematico lo studio associato tra avvocati e commercialisti

Per rilasciare il visto di conformità avvalendosi dell’abilitazione dello studio occorre il controllo da parte dei commercialisti associati

/ Massimo NEGRO

Mercoledì, 14 aprile 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risposta a interpello n. 245 pubblicata ieri, 13 aprile, l’Agenzia delle Entrate ha fornito ulteriori chiarimenti in relazione all’abilitazione all’invio telematico delle dichiarazioni e al rilascio dei visti di conformità, con riferimento a un’associazione professionale composta da avvocati e commercialisti iscritti presso i rispettivi Albi professionali.

La prima questione affrontata dall’Agenzia delle Entrate riguarda la possibilità, per l’associazione professionale in esame, composta in prevalenza da avvocati, di essere abilitata all’invio telematico delle dichiarazioni.

Al riguardo, viene osservato che rientrano tra gli altri soggetti incaricati della trasmissione telematica delle dichiarazioni, ai sensi dell’art. 3, comma 3, lett. e) ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU