Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 30 settembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Pertinenze fuori dal calcolo delle unità per il superbonus a un solo proprietario

Le unità non possono essere più di quattro, ma le pertinenze non vanno considerate autonomamente anche se distintamente accatastate

/ Arianna ZENI

Mercoledì, 14 aprile 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Al fine della spettanza del superbonus del 110%, l’immobile interamente posseduto da una persona fisica (o da persone fisiche proprietarie pro indiviso), al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arte o professione, deve essere composto da due a quattro unità immobiliari distintamente accatastate.

Al fine del computo delle unità immobiliari (che non possono essere superiori a quattro), le pertinenze non vanno considerate autonomamente anche se distintamente accatastate. Lo chiarisce l’Agenzia delle Entrate nella risposta ad interpello n. 242 pubblicata ieri, confermando quanto evidenziato su Eutekne.info (si veda “Ammessi al superbonus gli immobili di un solo proprietario” del 13 gennaio 2021).

Si ricorda che a seguito delle modifiche introdotte all’art. ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU