X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 25 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

L’innovazione digitale è una sfida per i commercialisti

L’attività di consulenza resa dagli studi è impattata dall’innovazione tecnologica e dall’intelligenza artificiale

/ Paolo BIANCONE, Davide CALANDRA e Paolo MESSINA

Venerdì, 23 aprile 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’intelligenza artificiale e, più in generale, l’innovazione tecnologica stanno progressivamente cambiando le modalità lavorative di commercialisti e revisori.
Oggi, la proliferazione dei software e dei relativi automatismi ha, di fatto, già comportato innovazioni di processo interno; in un’ottica di medio/lungo periodo occorre poi raccogliere alcune sfide future. Tra queste, ad esempio, la definizione di nuovi modelli di business all’interno degli studi (si veda “M&A e digitalizzazione i nuovi modelli di business per gli studi professionali” del 30 marzo 2021).

Alcune forze esogene incidono sui nuovi modelli: in primo luogo, i progressi tecnologici e le forze di mercato che continueranno a modificare le attività fondamentali della contabilità. Alcune prime ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU