X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 7 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Entro il 31 maggio la prima denuncia dell’imposta sulle assicurazioni post Brexit

Le imprese italiane ed estere che operano in Italia devono riepilogare i premi incassati nel corso del 2020

/ Alberto SARZANO

Sabato, 29 maggio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Si avvicina la scadenza per la presentazione della denuncia annuale dell’imposta sulle assicurazioni (IPT). Come ogni anno, entro il 31 maggio 2021, le imprese italiane ed estere che operano in Italia dovranno riepilogare i premi incassati nel corso del 2020, distinguendoli per ramo sulla base della classificazione contenuta nella tariffa allegata alla L. 1216/1961.

Le aliquote variano da un minimo dello 0,05%, prevista per le assicurazioni contro i rischi di navigazione di navi immatricolate o registrate in Italia, a un massimo del 21,25%, applicabile a diversi rami, quali ad esempio la responsabilità civile generale, il furto e le spese legali. Il quadro AB accoglie quindi tutti i premi distinti per categoria e le imposte corrispondenti.
La liquidazione dell’imposta avviene invece ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU