Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 27 settembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Scelta complessa per il codice TD con fattura emessa entro termini speciali

/ Luca BILANCINI e Maria Giulia BORSA

Sabato, 29 maggio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

In deroga alle disposizioni IVA ordinarie sulla fatturazione e registrazione delle operazioni, il legislatore ha ritenuto opportuno introdurre particolari agevolazioni per determinati soggetti o settori di attività per i quali il rispetto degli obblighi previsti per la generalità dei contribuenti dal DPR 633/72 comporterebbe difficoltà di carattere operativo. È il caso, ad esempio, delle imprese che operano tramite sedi secondarie o filiali e delle cessioni di beni in dipendenza di un contratto estimatorio. Per queste fattispecie, come riconosciuto dall’Agenzia delle Entrate nella circ. 17 settembre 2019 n. 14 § 3.1, sono tuttora efficaci le disposizioni speciali contenute nel DM 18 novembre 1976 che consentono l’emissione delle fatture in un termine più ampio rispetto a quello

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU