X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 26 settembre 2021 - Aggiornato alle 11.50

CONTABILITÀ

Rilevazione analitica degli investimenti in titoli supportata dal prospetto riepilogativo

È ammessa una scrittura che riepiloghi più movimenti di un singolo titolo

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il “problema tecnico” che può generarsi in caso di applicazione del metodo analitico ai fini della rilevazione contabile della “gestione patrimoniale” (o “gestione individuale di portafogli”), ossia la numerosità delle operazioni da contabilizzare e le incertezze sulla completezza dei dati contabilizzati, può trovare una soluzione.

Da una prospettiva puramente tecnica, si rammenta che contabilmente è possibile effettuare l’aggiornamento dei conti di ciascuno strumento finanziario analiticamente rilevato con una periodicità da definirsi (es. mensile), seppur coerente con gli obblighi temporali di aggiornamento della contabilità (art. 22 del DPR 600/73).

Tale aggiornamento può essere effettuato partendo dalle singole “note di eseguito” (già ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU