X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 27 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Dichiarazione di alto mare con nuove sanzioni

In caso di violazioni, il fornitore è punito con una somma dal 100% al 200% dell’IVA non applicata

/ Emanuele GRECO

Giovedì, 15 luglio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

A partire dai prossimi giorni, sarà possibile trasmettere telematicamente all’Agenzia delle Entrate la nuova dichiarazione di navigazione in “alto mare” (ai fini del regime di non imponibilità IVA) ovvero di utilizzo delle imbarcazioni da diporto nel territorio dell’Unione europea (ai fini dei criteri di territorialità per le prestazioni, a lungo termine, dipendenti da contratti di locazione, leasing, noleggio e simili).

Il provv. Agenzia delle Entrate 15 giugno 2021 n. 151377, che ha approvato il relativo modello per rilasciare la predetta dichiarazione, è ancora privo delle specifiche tecniche necessarie alla trasmissione.

Tanto premesso, le nuove regole di applicazione dell’IVA, sulla base della dichiarazione presentata dal cessionario o committente, saranno efficaci ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU