X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 7 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Lotta ai ritardi nei pagamenti della P.A. col Fondo liquidità del DL Sostegni-bis

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza indica le iniziative per accelerare le procedure

/ Antonio NICOTRA

Sabato, 17 luglio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

La circolare Assonime n. 22, rubricata “Sviluppi in tema di pagamento dei debiti commerciali delle PA” e resa nota ieri, esamina il tema dei ritardi dei pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni (P.A.), soffermandosi, in particolare, sul nuovo art. 21 del DL 73/2021 (c.d. “Sostegni-bis”), sulla procedura di infrazione n. 2021/4037 avviata dalla Commissione europea nei confronti dell’Italia, nonché sulle iniziative indicate nel Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) per migliorare i tempi di pagamento delle P.A.

La circolare muove dai recenti dati sulle tempistiche di pagamento, che, secondo il monitoraggio del MEF, mostrano un decisivo miglioramento: il tempo medio ponderato per saldare le fatture, infatti, si è ridotto nell’ultimo quinquennio, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU