Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 18 maggio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Cessione dell’eccedenza IRES nel modello presentato per conto dell’incorporata

Si applica la disciplina sui trasferimenti di eccedenze all’interno del gruppo anche se alla data di presentazione del CNM 2021 la cedente è incorporata

/ Salvatore SANNA

Martedì, 10 agosto 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risposta interpello n. 542, pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate analizza l’applicazione dell’art. 43-ter del DPR 602/73 che consente di procedere, fra soggetti appartenenti allo stesso “gruppo”, alla cessione delle eccedenze IRES con la conseguente utilizzabilità delle medesime da parte del cessionario a diretta compensazione dei propri debiti di imposta.

Per definire quali siano la società controllante e le società controllate ai fini della disposizione in esame, il primo periodo del comma 4 dell’art. 43-ter del DPR 602/73 individua quello che per semplicità è stato definito “gruppo fiscale”, affermando che l’ente o società controllante considera controllate: le società per azioni, in accomandita per azioni e a responsabilità ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU