X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 27 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Aggiustamenti TP rilevanti ai fini IVA solo se direttamente connessi

L’Agenzia delle Entrate si è uniformata alla visione della Commissione europea

/ Simonetta LA GRUTTA

Giovedì, 2 settembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’Agenzia delle Entrate si è pronunciata in materia di rilevanza, ai fini IVA, di specifici aggiustamenti di prezzo, operati, in relazione a cessioni domestiche infragruppo, in ragione della politica sui prezzi di trasferimento in essere (risposta a interpello n. 529 del 6 agosto 2021).

L’analisi condotta – come meglio si dirà, sulla base dei principi statuiti dalla Commissione europea nel Working Paper n. 923 del 28 febbraio 2017 – porta a una conclusione affermativa, che attrae a tassazione la base imponibile degli aggiustamenti di prezzo. Elemento cardine, per giungere a tale determinazione, è la comprensione, dal punto di vista civilistico, della volontà delle parti in relazione al corrispettivo.

Nella fattispecie oggetto della risposta, Alfa cede a Beta il principio attivo di ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU