ACCEDI
Martedì, 27 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Proroga dei vecchi impatriati con tassazione al 10% con almeno tre figli

/ Luisa CORSO e Gianluca ODETTO

Lunedì, 11 ottobre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

La facoltà di proroga del regime dei c.d. vecchi impatriati di cui all’art. 5 comma 2-bis del DL 34/2019 è esercitabile, dietro pagamento di un onere una tantum, solamente ove si ricada in una delle casistiche normativamente previste e riguardanti la presenza di figli minorenni o a carico o l’acquisto di unità immobiliari in Italia; a ciascuna condizione si ricollega, a seconda dei casi, la tassazione al 50% o al 10% dei redditi di lavoro autonomo o subordinato.

Più nello specifico, l’individuazione dei requisiti richiesti è affidata all’art. 3.1 del provv. Agenzia delle Entrate 3 marzo 2021 n. 60353, il quale è stato recentemente riformulato al fine di uniformare la disciplina della proroga dei c.d. vecchi impatriati, in esame, a quella riguardante la proroga per i nuovi ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU