X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 28 novembre 2021

LAVORO & PREVIDENZA

Fondamentale l’anzianità per determinare il ticket licenziamento

L’INPS, con la circolare n. 137/2021, riporta una serie di esempi utili per calcolare il contributo

/ Giada GIANOLA

Sabato, 18 settembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’INPS, con la circolare n. 137, pubblicata ieri, ha fornito chiarimenti in merito alla corretta determinazione dell’importo del c.d. ticket di licenziamento, disciplinato all’art. 2 commi 31-35 della L. 92/2012, annunciando anche la pubblicazione di un successivo messaggio contenente le indicazioni operative per la regolarizzazione dei periodi di paga scaduti alla data del 17 settembre 2021.

L’obbligo di versare il ticket licenziamento sussiste nei casi di interruzione del rapporto di lavoro a tempo indeterminato in cui la cessazione del rapporto generi in capo al lavoratore il teorico diritto alla NASpI a prescindere dalla sua effettiva fruizione, come ricordato dall’Istituto con la precedente circolare n. 40/2021, con cui erano state inoltre fornite precisazioni ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU