X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 27 novembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

L’esonero per turismo, terme e commercio prescinde dalla causale CIG

La misura ex art. 43 del DL 73/2021 è riconosciuta dal 26 maggio 2021 nel limite del doppio delle ore di integrazione salariale da gennaio a marzo

/ Giada GIANOLA

Mercoledì, 22 settembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Arrivano dall’INPS, con la circolare n. 140 pubblicata ieri, 21 settembre 2021, le prime istruzioni sull’esonero contributivo di cui all’art. 43 del DL 73/2021 (si veda “Esonero contributivo per turismo, terme e commercio sino al 31 dicembre” del 1° giugno 2021), inizialmente previsto solo per i settori del turismo e degli stabilimenti termali e del commercio e successivamente esteso, con la legge di conversione (L. 106/2021), al settore creativo, culturale e dello spettacolo (all’allegato n. 1 della circolare sono riportati i codici ATECO).

Occorrerà, però, aspettare un successivo messaggio dell’Istituto per ottenere le istruzioni sulla procedura di richiesta di ammissione alla misura e sulle modalità di compilazione delle dichiarazioni contributive

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU