X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 1 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Carried interest agevolati in caso di «change of control»

Sono tassati come redditi di natura finanziaria i rendimenti subordinati al verificarsi dell’uscita qualificata dall’investimento

/ Salvatore SANNA

Venerdì, 24 settembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risposta all’istanza di interpello n. 622, pubblicata ieri, l’Amministrazione finanziaria è intervenuta sull’applicazione del regime fiscale dei c.d. “carried interest” (art. 60 del DL 50/2017) nel caso di proventi derivanti da “Azioni di Categoria B” e subordinati a un c.d. “trigger event” rappresentato dall’“Uscita Qualificata” dall’investimento.

Nello specifico si tratta di “qualsiasi negozio giuridico in forza del quale si realizza, in via diretta o indiretta, uno dei seguenti risultati: (i) vendita da parte del socio di maggioranza di una propria partecipazione nel capitale sociale della società che determini un cambio di controllo; (ii) cessione da parte della società di tutta, o sostanzialmente

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU