X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 27 novembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Trasformazione DTA con cessione dei crediti nel consolidato

Illustrato il meccanismo della trasformazione in credito di imposta per le società che hanno optato per la tassazione di gruppo

/ Luisa CORSO

Martedì, 19 ottobre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risposta n. 728 di ieri, 18 ottobre 2021, l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti in merito al funzionamento della trasformazione in credito di imposta delle DTA, subordinata alla cessione di crediti deteriorati (art. 44-bis del DL 34/2019 e successive modifiche), nell’ambito del consolidato nazionale.

In primo luogo, in merito al soggetto in capo al quale matura il credito di imposta derivante dalla trasformazione delle DTA, viene precisato che:
- limitatamente alla parte di eccedenze ACE e di perdite formatesi anteriormente all’opzione per il consolidato, il credito di imposta derivante dalla trasformazione delle DTA è riconosciuto alla società che ha ceduto i crediti e che ha originato le perdite;
- per la parte riferibile alle DTA relative alle perdite fiscali ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU