ACCEDI
Domenica, 14 aprile 2024

LAVORO & PREVIDENZA

Per l’edilizia meno voci di tariffa con attenzione all’impiantistica

Le voci tariffarie diminuiscono ma le differenze tra le gestioni sono sensibili

/ Fabrizio VAZIO

Lunedì, 22 novembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

La nuova tariffa dei premi si caratterizza per la riduzione delle voci di rischio. Tale semplificazione tuttavia non è uniforme tra i grandi gruppi tariffari e nemmeno tra le gestioni.

Tra i grandi gruppi che hanno maggiormente visto ridursi i riferimenti tariffari vi è certamente il grande gruppo 3, riservato, nei settori Industria e Artigianato, a “Costruzioni edili, idrauliche stradali di linee di trasporto e di distribuzione condotte e impiantistica”.
Alla voce 3110, in particolare, sono confluiti il completamento e la finitura delle costruzioni che invece in passato erano raggruppati all’interno della voce 3140; anche la demolizione è ora racchiusa alla voce di tariffa 3110, a differenza delle tariffe del 2000.

Rimane invece la voce 3150 riferita al montaggio e smontaggio ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU