X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 22 gennaio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Polizze non sempre da trasferire per il credito in cessioni post Brexit

Credito dall’acconto dell’imposta sulle assicurazioni utilizzabile anche se la cessione di ramo d’azienda non include il portafoglio con le polizze italiane

/ Alberto SARZANO

Giovedì, 25 novembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Continuano a susseguirsi i chiarimenti provenienti dalle numerose richieste avanzate dalle compagnie assicurative britanniche che, a seguito dell’uscita del Regno Unito dall’Unione europea, si sono trovate escluse dalla possibilità di esercitare la propria attività in Italia in libertà di stabilimento o in libera prestazione di servizi e hanno pertanto messo in atto operazioni straordinarie al fine di conferire o cedere a società aventi la sede legale in Ue i portafogli assicurativi europei.

Con la risposta a interpello n. 786 del 24 novembre 2021, l’Agenzia delle Entrate ha affermato un principio nuovo rispetto agli interpelli degli ultimi mesi, cioè che, nell’ambito di un’operazione di cessione di ramo d’azienda avvenuta tra una compagnia inglese e una compagnia ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU