X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 27 gennaio 2022 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Copertura previdenziale invariata per i lavoratori provenienti dagli Stati Uniti

I lavoratori di società statunitensi distaccati o in smart working in Italia possono mantenere la contribuzione previdenziale negli USA

/ Marcello ASCENZI

Martedì, 30 novembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

La mobilità internazionale del personale proveniente dagli Stati Uniti è un fenomeno frequente, in considerazione del fatto che diverse multinazionali statunitensi controllano società residenti in Italia dove, in regime di distacco inter-company, vengono inviati i dipendenti.

Il fenomeno è altresì spinto, in questo ultimo periodo, da una diversa forma di mobilità, ossia il trasferimento in Italia di dipendenti che, in smart working o meglio in collegamento remoto, decidono di rendere la propria attività lavorativa dall’Italia a favore del datore di lavoro estero.

Sono molti gli studi a livello nazionale e internazionale che hanno analizzato il fenomeno del telelavoro e i suoi trends. 
In particolare, a livello internazionale, lo studio dell’OCSE “Teleworking in the COVID-19

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU