X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 27 gennaio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Utilizzabile in compensazione il bonus tessile, moda e accessori

Con l’istituzione del codice tributo, è stato completato l’iter attuativo dell’incentivo

/ Luca FORNERO

Mercoledì, 1 dicembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la ris. n. 65 di ieri, l’Agenzia delle Entrate ha istituito il codice tributo “6953” per consentire di utilizzare in compensazione, nel modello F24, il credito d’imposta sulle rimanenze di magazzino nel settore tessile, della moda e degli accessori (ai sensi dell’art. 48-bis del DL 34/2020).

In particolare, il bonus deve essere utilizzato nel periodo d’imposta successivo a quello di maturazione (pertanto, per i soggetti “solari”, i crediti d’imposta maturati nel 2020 e nel 2021 sono utilizzabili, rispettivamente, nel 2021 e nel 2022).

Si ultima, così, il complesso iter attuativo dell’incentivo in esame, riconosciuto a beneficio dei settori contraddistinti da stagionalità e obsolescenza dei prodotti:
- ai soggetti esercenti attività ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU