Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 19 maggio 2022 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Limiti di reddito per assegni familiari e maggiorazioni pensionistiche rivalutati

Con l’assegno unico e universale, dal 1° marzo cessano di essere riconosciuti gli assegni familiari per nuclei familiari con figli e orfanili

/ REDAZIONE

Venerdì, 21 gennaio 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la circolare n. 9 pubblicata ieri, 20 gennaio 2022, l’INPS è intervenuto con riferimento alla rivalutazione – operata dal 1° gennaio 2022 – dei limiti di reddito familiare ai fini della cessazione o riduzione della corresponsione degli assegni familiari e delle quote di maggiorazione di pensione, fissando altresì i limiti di reddito mensili per l’accertamento del carico (ossia non autosufficienza economica) ai fini del diritto agli assegni stessi.

L’Istituto previdenziale si rivolge in modo particolare ai soggetti esclusi dalla normativa sull’assegno per il nucleo familiare, ovverosia nei confronti dei coltivatori diretti, coloni, mezzadri e dei piccoli coltivatori diretti (a cui continua ad applicarsi la normativa sugli assegni familiari) e dei pensionati delle Gestioni ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU