Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 19 maggio 2022 - Aggiornato alle 6.00

ECONOMIA & SOCIETÀ

Borse deboli e tassi in rialzo

C’è un cambiamento sostanziale nelle aspettative rispetto a quanto visto a dicembre

/ Stefano PIGNATELLI

Sabato, 22 gennaio 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’avvio della stretta monetaria negli Stati Uniti sta portando turbolenza sui mercati finanziari. Le borse sono in correzione significativa specie gli indici tecnologici, i rendimenti dei Bond Usa a 10 anni hanno raggiunto un picco a 1,90%, i rendimenti dei Bund tedeschi a 10 anni hanno superato la soglia dello 0% per la prima volta da maggio 2019.

L’Irs 10 è salito a 0,45%. Btp 10 a 1,40%. Bond Usa 10 e 2 anni (1,10%) hanno segnato i massimi degli ultimi due anni; l’ultima volta che si sono visti questi livelli è stato nel corso della campagna elettorale per la Casa Bianca nel 2016. Da questi livelli si è assistito ad un rientro con il Bond Usa 10 anni sceso a 1,79%, il Bund 10 a -0,05%, Irs 10 a 0,38% e il Btp 10 a 1,29% con un bilancio settimanale che complessivamente ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU