Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 1 luglio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Non interposta la società alle Cayman che partecipa a fondi di investimento alternativi

Rileva l’attività di fatto svolta dall’ipotetica «società schermo»

/ Salvatore SANNA

Giovedì, 19 maggio 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

La risposta a interpello n. 274, pubblicata ieri, ha analizzato l’applicazione della disciplina dell’interposizione reale ex art. 37 comma 3 del DPR 600/73 al caso di un società residente nelle Isole Cayman che utilizza i capitali raccolti tra i manager di un Gruppo per sottoscrivere le quote di alcuni Fondi di investimento alternativi (FIA) gestiti dal medesimo Gruppo.

Secondo la disposizione in esame, “in sede di rettifica o di accertamento d’ufficio sono imputati al contribuente i redditi di cui appaiono titolari altri soggetti quando sia dimostrato, anche sulla base di presunzioni gravi, precise e concordanti, che egli ne è l’effettivo possessore per interposta persona”.

In merito, è intervenuta la Cassazione affermando che rientrano in questa disposizione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU