ACCEDI
Martedì, 25 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Imposta sulla rivalutazione delle quote con dubbi per il donatario

Impostazioni della giurisprudenza differenti sul diritto del donatario di recuperare in sede di successiva rivalutazione l’imposta versata dal donante

/ Salvatore SANNA

Lunedì, 23 maggio 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

La proroga per la rideterminazione del costo delle partecipazioni non quotate detenute al di fuori dal regime di impresa (art. 5 della L. n. 448/2001) prevista dal DL 17/2022 costituisce l’occasione per riepilogare alcune criticità relative all’agevolazione.

Applicando il regime in vigore per il 2022, un soggetto non imprenditore può assumere, in luogo del costo o valore di acquisto, il valore al 1° gennaio 2022 delle partecipazioni non quotate (qualificate e non qualificate) come indicato in un’apposita perizia, assolvendo entro il 15 novembre 2022 l’imposta sostitutiva del 14%.

Di particolare interesse è il caso del soggetto che intende aderire al regime per una partecipazione ricevuta per donazione e già rivalutata dal donante. Con la donazione, il donatario, per individuare ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU