Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 4 dicembre 2022

FISCO

Luogo di stabilimento determinante ai fini dell’esterometro

Nella comunicazione le operazioni con controparti «non stabilite» a prescindere che siano soggetti passivi o privati

/ Emanuele GRECO e Simonetta LA GRUTTA

Mercoledì, 20 luglio 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

La circolare Agenzia delle Entrate n. 26 del 13 luglio 2022 ha fornito indicazioni con riguardo al c.d. “esterometro” (art. 1 comma 3-bis del DLgs. 127/2015), evidenziando come la ratio dell’adempimento non sia più da identificarsi nel mero controllo delle operazioni rilevanti ai fini IVA effettuate tra soggetti passivi, bensì nel più ampio monitoraggio di tutte quelle in cui una delle parti è “estera”.

A tale riguardo, viene esaminata la nozione di soggetti “non stabiliti”, prevista dall’art. 1 comma 3-bis del DLgs. 127/2015, osservando come l’aggettivo “stabiliti” costituisca una locuzione utilizzata dal legislatore nazionale e comunitario in senso ampio e che, in quanto tale, include tutti i soggetti, siano essi operatori economici

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU