Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 27 settembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

NOTIZIE IN BREVE

La speciale tenuità del danno nella bancarotta documentale dipende dalle azioni revocatorie

/ REDAZIONE

Giovedì, 22 settembre 2022

x
STAMPA

La Cassazione, nella sentenza n. 35242/2022, ha fornito chiarimenti sulla fattispecie di bancarotta fraudolenta documentale.

In particolare, la Suprema Corte ha precisato che la circostanza attenuante del danno di speciale tenuità, di cui all’art. 219 comma 3 del RD 267/42, deve essere valutata in relazione al danno causato alla massa creditoria in seguito all’incidenza che le condotte integranti il reato hanno avuto sulla possibilità di esercitare le azioni revocatorie e le altre azioni poste a tutela degli interessi dei creditori.

TORNA SU