ACCEDI
Mercoledì, 28 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

La fideiussione isolata non qualifica il soggetto come assimilato alle holding

Esclusa dall’Amministrazione finanziaria l’estensione del test di prevalenza a tali soggetti

/ Enrico TERRAGNI

Mercoledì, 28 settembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risposta a interpello n. 472, pubblicata nella giornata di ieri, l’Agenzia delle Entrate ha espresso alcune posizioni circa i criteri di identificazione dei soggetti assimilati alle società di partecipazione non finanziaria (c.d. holding industriali) ex art. 162-bis comma 1 lett. c) n. 2 del TUIR.

La risposta, oltre a stabilire che, nel silenzio della norma, a tali soggetti non è possibile estendere l’applicazione del c.d. test di prevalenza – invece previsto per le holding (industriali e finanziarie) laddove il “peso” delle partecipazioni iscritte in bilancio sia superiore alla metà del valore dell’attivo – ha fornito un’interpretazione sul piano quantitativo-qualitativo delle “attività” da porre in essere, escludendo che un’operazione

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU