Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 5 febbraio 2023

IL PUNTO / OPERAZIONI STRAORDINARIE

Cessioni e conferimenti d’azienda under common control a valori storici

Per quelli delle attività nette trasferite, da assumere in continuità, il documento OPI 1R di Assirevi lascia la strada aperta a due alternative

/ Enrico ZANETTI

Martedì, 22 novembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Se la cessione o il conferimento d’azienda infragruppo tra soggetti IAS adopter non è suscettibile di generare significative variazioni nei flussi di cassa ante e post operazione delle attività trasferite, la rappresentazione contabile dell’operazione deve essere improntata al principio della continuità dei valori contabili.

Il documento OPI 1R (§ 1.1) di Assirevi sottolinea che:
- le attività nette sia dell’azienda acquisita/ricevuta in conferimento, sia del cessionario/conferitario, devono essere rilevate ai valori di libro che avevano nelle rispettive contabilità prima dell’operazione;
- le iscrizioni contabili successive continuano portando avanti i valori utilizzati per la contabilizzazione precedente;
- il Conto economico deve essere uguale alla somma dei conti economici,

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU