Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 5 dicembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Ordini degli avvocati esclusi dall’applicazione del PIAO

Il Consiglio nazionale forense ha inviato agli Ordini una risposta dell’ANAC sul Piano integrato di attività e organizzazione

/ Maria Francesca ARTUSI

Venerdì, 25 novembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il Consiglio nazionale forense ha condiviso ieri con tutti i Presidenti dei Consigli dell’Ordine degli Avvocati la comunicazione ricevuta dall’Autorità nazionale anticorruzione relativa al PIAO (Piano integrato di attività e organizzazione).
L’ANAC, infatti, ha dato riscontro alla richiesta avanzata dall’Ordine degli Avvocati di Novara con la quale si è chiesto di chiarire se gli Ordini professionali debbano approvare il PIAO.

Va ricordato che tale Piano è il nuovo strumento individuato per garantire la qualità e la trasparenza dell’attività amministrativa, migliorare la qualità dei servizi ai cittadini e semplificare i processi della P.A. ai sensi dell’art. 6 del DL 80/2021. Sono tenute alla sua adozione le pubbliche amministrazioni previste dall’art. ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU