Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 5 febbraio 2023

IL PUNTO / OPERAZIONI STRAORDINARIE

Ai fini ACE, scissione con suddivisione del dato di partenza al 31 dicembre 2010

Base ACE suddivisa col criterio della proporzionalità ai patrimoni netti contabili attribuiti a ciascuna beneficiaria

/ Enrico ZANETTI

Martedì, 29 novembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il criterio della proporzionalità ai patrimoni netti contabili attribuiti a ciascuna beneficiaria (e, in caso di scissione parziale, di quello “rimasto” alla scissa), di cui al comma 4 dell’art. 173 del TUIR, dovrebbe pacificamente applicarsi anche ai fini della suddivisione tra le società beneficiarie di una scissione (e, in caso di scissione parziale, tra queste e la scissa) della “base ACE”, ossia della base di calcolo dell’aiuto alla crescita economica, di cui all’art. 1 comma 4 del DL 201/2011.

Con riguardo alle “eccedenze ACE riportabili da periodi precedenti”, questo principio è stato espressamente confermato dalla risposta a interpello Agenzia delle Entrate 2 marzo 2021 n. 129, fermo restando che la concreta riportabilità delle “ ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU