ACCEDI
Martedì, 25 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Dubbi sull’omesso versamento da omessa fatturazione nel ravvedimento speciale

La violazione non dovrebbe nemmeno essere sanata

/ Alfio CISSELLO

Lunedì, 13 marzo 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il ravvedimento operoso speciale è disciplinato dall’art. 1 commi 174 ss. della L. 197/2022 e si distingue dal ravvedimento ordinario (disciplinato dall’art. 13 del DLgs. 472/97) principalmente per i seguenti aspetti:
- le somme vanno pagate entro il 31 marzo 2023 (mentre nel ravvedimento ordinario non ci sono limiti, se non derivanti dalla notifica dell’accertamento o dallo spirare dei termini decadenziali);
- le sanzioni sono ridotte, a prescindere dal periodo di imposta che si ravvede, a 1/18 del minimo (nel ravvedimento ordinario la riduzione, a seconda dei casi e di quando avviene il ravvedimento, può essere da 1/10 del minimo a 1/5 del minimo);
- gli importi possono essere pagati in 8 rate trimestrali di pari importo (nel ravvedimento ordinario non c’è il pagamento

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU