ACCEDI
Martedì, 21 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Entro il 2 maggio la prima rata dei contributi all’ENPACL

Le successive tre rate dovranno essere versate entro la fine dei mesi di giugno, ottobre e novembre 2023

/ Daniele SILVESTRO

Venerdì, 28 aprile 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Entro il 2 maggio 2023 i consulenti del lavoro dovranno versare all’ENPACL la prima delle quattro rate del contributo soggettivo minimo. Entro tale data, infatti, gli iscritti dovranno pagare un importo pari a 577,25 euro (ridotto della metà se il consulente del lavoro beneficia della contribuzione ridotta).

Le successive rate del contributo soggettivo minimo dovranno essere invece pagate entro i seguenti termini:
- 30 giugno 2023, la seconda rata;
- 2 ottobre 2023, la terza rata;
- 30 novembre 2023, la quarta rata.

Per quanto concerne il contributo integrativo, l’importo minimo dovrà essere versato dal consulente del lavoro in un’unica soluzione entro il 2 ottobre 2023 (e non in 4 rate come avviene per il contributo soggettivo minimo).
Sempre entro il 2 ottobre 2023, il consulente ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU