ACCEDI
Venerdì, 14 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Chiarito il ruolo delle riserve cash flow hedge per il contributo contro il caro bollette

Il patrimonio netto da considerare non deve essere inciso dal valore della riserva per operazioni di copertura dei flussi finanziari attesi

/ Fabrizio BAVA e Alain DEVALLE

Martedì, 6 giugno 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta n. 339/2023, ha affrontato il tema della rilevanza della “riserva cash flow hedge” ai fini del riferimento al patrimonio netto previsto nell’ambito della disciplina del contributo di solidarietà straordinario temporaneo per l’anno 2023 (art. 1 commi da 115 a 119 della legge di bilancio 2023).
Si tratta del prelievo previsto per i soggetti che esercitano nel territorio dello Stato, per la successiva rivendita, attività quali, ad esempio, la produzione o rivendita di energia elettrica o gas metano, di estrazione o rivendita di gas naturale.

La base imponibile di tale contributo è rappresentata dall’ammontare “della quota del reddito complessivo determinato ai fini dell’imposta sul reddito delle società relativo ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU