ACCEDI
Mercoledì, 24 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Sanzione per indebito ottenimento del rimborso con definizione a costo zero

Nella misura in cui le somme erogate siano state restituite, il tributo risulta definito

/ Alfio CISSELLO

Giovedì, 8 giugno 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

La definizione delle liti avviene a costo zero laddove riguardi un atto di contestazione della sanzione del 30% per indebito ottenimento del rimborso IVA e il contribuente abbia già restituito gli importi percepiti indebitamente.
Questa tesi, sostenuta dalla Cassazione nella sentenza n. 16003 depositata ieri, esplica effetti anche in merito alla definizione delle liti ex L. 197/2022.

Rammentiamo che la domanda di definizione va presentata entro il 30 settembre 2023 mediante l’applicativo telematico messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, e che, del pari, la prima rata o tutti gli importi vanno pagati entro il 30 settembre 2023.
Facciamo presente, in via incidentale, che il DLgs. 158/2015 ha sostituito il comma 5 dell’art. 5 del DLgs. 471/97, introducendo la sanzione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU