ACCEDI
Mercoledì, 28 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Cessioni e assegnazioni agevolate applicano anche i benefici per la PPC

Il principio, sancito da una sentenza di merito con riferimento alla vecchia norma agevolativa, vale anche oggi

/ Anita MAURO

Venerdì, 28 luglio 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Se un terreno agricolo viene ceduto a un socio della società cedente, che possiede tutte le condizioni per applicare le agevolazioni per la piccola proprietà contadina e sussistono anche i presupposti per usufruire della disciplina agevolativa per le cessioni/assegnazioni di beni ai soci, le imposte di registro, ipotecaria e anche la catastale si applicano in misura fissa.
La C.T. Prov. Pesaro ha fornito il chiarimento nella sentenza 17 agosto 2022 n. 95/1/22.

Il principio, seppure enunciato con riferimento alle agevolazioni per le cessioni di beni ai soci dettate dalla norma previgente (art. 1 commi 115-119 L 208/2015), può valere anche per l’attuale disciplina delle assegnazioni/cessioni agevolate di beni ai soci (art. 1 commi 100-105 della L. 197/2022) che si applicano agli atti stipulati

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU