ACCEDI
Martedì, 27 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

ECONOMIA & SOCIETÀ

Mercato con sguardo puntato sulla possibile formula «tassi alti più a lungo»

Nell’attuale contesto sempre più denso di incognite, la risposta che si sta cercando è quella di dare delle tempistiche

/ Stefano PIGNATELLI

Sabato, 14 ottobre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il bilancio settimanale vede un calo significativo dei tassi sul medio lungo termine con il breve decisamente più stabile. Il Bund 10 da 2,85% di lunedì mattina scende al 2,75%, l’Irs 10 dal 3,40% è al 3,32%, il Bond Usa 10 è al 4,65% dal 4,80% (segui tassi e valute su www.aritma.eu).

Il calo dei tassi è da legarsi soprattutto a dichiarazioni più accomodanti del previsto da parte di funzionari Fed e Bce: le banche centrali sembra abbiano finito con i rialzi. Dalle minute dell’ultimo Fomc (braccio operativo della Fed) emerge che la crescente incertezza sul sentiero dell’economia Usa ha spinto a settembre la Federal Reserve a un approccio cauto, una posizione riaffermata da esponenti di primo piano in una serie di dichiarazioni questa settimana.

Nelle minute Bce della riunione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU