ACCEDI
Martedì, 25 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Nomina del commissario giudiziale obbligatoria con concordato prenotativo

In caso di concordato pieno, il Tribunale è titolare di un potere facoltativo di nomina

/ Tommaso NIGRO

Giovedì, 23 novembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il nuovo impianto del concordato preventivo, profondamente innovato dalla riforma del DLgs. 14/2019, pone all’attenzione degli operatori del diritto la figura cardine del commissario giudiziale la cui obbligatoria presenza, all’interno del più ampio contesto del procedimento unitario, non pare così scontata.

In argomento, come già segnalato su Eutekne.info (si veda “Doppia previsione di nomina del commissario giudiziale” del 23 dicembre 2022) l’art. 44 comma 1 lett. b) del DLgs. 14/2019 stabilisce che, qualora il debitore abbia presentato la domanda di cui all’art. 40, riservandosi di presentare la proposta, il piano e gli accordi, il Tribunale pronuncia decreto con il quale, tra gli altri, “nomina un commissario giudiziale”.

La disposizione non ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU