ACCEDI
Mercoledì, 24 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Da gennaio nuovi minimi per gli «handlers» aeroportuali

Prevista anche un’una tantum di 500 euro a dicembre o di 650 euro in strumenti di welfare da fruire nel 2024

/ REDAZIONE

Giovedì, 23 novembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il 25 ottobre 2023 Assohandlers (in rappresentanza datoriale) e le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo (in rappresentanza dei lavoratori) hanno rinnovato il CCNL 11 dicembre 2015 applicabile al personale delle imprese del trasporto aereo e delle attività aeroportuali che svolgono attività di terra (c.d. “handler”) scaduto il 30 giugno 2017. La nuova disciplina decorre dal 25 ottobre 2023 e scadrà per la parte normativa il 31 dicembre 2025 e per la parte economica il 30 giugno 2026.
In ambito economico la principale novità riguarda la previsione di incrementi retributivi pari a complessivi 140 euro per il livello 4, da riparametrare sugli altri livelli di inquadramento e distribuiti come segue: 55 euro a gennaio 2024, 40 euro a luglio 2025 ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU